follow us: feed rsstwitterfacebook
logo moovents logo blog
30 dic 2011

Knowsharing: capitalizzare attraverso la condivisione

by Elena ( 0 ) commenti

Il nuovo sito Qwiki è forse l'unico esempio più notevole di strumento per la crescita della conoscenza: è un sito che può dinamicamente creare presentazioni multimediali su un enorme numero di argomenti di guerra dal 1812 a Lance Armstrong e oltre. Attraverso esso avviene la fusione di due attività precedentemente separate: conoscere qualcosa e condividerla. La gente viene a conoscenza di qualcosa e subito la può condividere con chi è interessato. Potremmo chiamare questa nuova attività knowsharing (condividere le conoscenze).
Per comprendere pienamente questa fusione di attività, possiamo guardare ad un argomento che è di per sé importante e personale per la maggior parte delle persone: la propria salute. L'80% degli utenti Internet cerca  comunità di persone che li aiutino a conoscere qualcosa di nuovo: il 18% ha cercato altri con condizioni simili alle proprie, il 16% ha esaminato le classifiche online dei medici, il 23% ha seguito i progressi sulla salute di amici sui social network.*
Si tratta di dare la possibilità alle persone di imparare velocemente qualcosa e condividerlo con gli altri. E questo fenomeno si diffonderà in ogni settore.
Ecco alcune regole di knowsharing:

 

  • Inserite il pulsante "condividi" di fianco al titolo; molte persone sembrano essere principalmente interessate a condividere il titolo, non il contenuto stesso quindi scrivete un titolo significativo
  • “Seguici su” + ”condividi”. Sui social network è sempre possibile scoprire non solo quante persone hanno condiviso i contenuti, ma anche chi sono. Segmentate le persone che hanno aggiunto i propri commenti e date loro particolare attenzione
  • Tracciate i link ai contenuti condivisi
  • Il knowsharing sembra avere un ciclo molto rapido di lettura e condivisione. Assicuratevi di essere interessanti e nuovi in quel momento.

 

C'è da chiarire che il knowsharing non è un comportamento nuovo. Le persone hanno sempre sognato di passare attraverso nuove notizie, ma il divario di tempo tra la conoscenza e la condivisione ora si è ridotto notevolmente e le opportunità di condivisione sono aumentate. Ciò significa che quello che una volta era una parte di un ciclo lungo è diventato un evento frequente nella vita delle persone. Inserendo i propri messaggi nel posto giusto e nel modo giusto è possibile sfruttare questo comportamento per i propri obiettivi.

 

 

*dati PEW

Leggi i commenti

Al momento non è presente nessun commento

 

Invia un commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CODICE DI VERIFICA:
7 + 7 =
Risolvi la somma algebrica. Esempio : per 1 + 3 inserisci 4

I dati sopra comunicati saranno trattati nel rispetto delle normative vigenti in materia di privacy.

logo moodemlogo multiwayslogo mooventsMOOVENTS snc
Sede di Gorizia: C.so Italia, 36 34170 GO - tel +39 0481240043
Sede di Pordenone: Via Montereale, 75 33170 PN - tel + 39 335 6893373
info@moovents.com - P.I. 01111630313
© MULTIWAYS